Il gruppo italiano studio pediatria veterinaria

il 21 Luglio 2004 è nato a Torino il GISPEV (Gruppo Italiano per lo studio della Pediatria Veterinaria), voluto da un gruppo di colleghi desiderosi di approfondire argomenti riguardanti il primo periodo di vita degli animali da compagnia. Il nostro desiderio nasce dalla consapevolezza che fino ad ora è stata riservata minor attenzione a questa fase della vita, nonostante questa risulti essere di estrema importanza per la valutazione di eventuali patologie che possono minare la salute dell’animale e delle pesone che lo accolgono

Affinché l’arrivo di un cucciolo in famiglia sia fonte di gioia e non di delusioni o sofferenze, causate anche da una carenza di conoscenze specifiche, vogliamo crescere professionalmente insieme ed arrivare ad avere gli strumenti e le cognizioni specifiche che ci permettano di rivalutare la figura del veterinario in questo settore. In questo contesto, lo studio delle disfunzioni metaboliche sia congenite che acquisite, nei loro rapporti con le funzioni immunologiche, costituisce una disciplina nuova ed in espansione
La GISPeV si prefigge lo scopo di valorizzare culturalmente e deontologicamente la professionalità dei medici veterinari che si dedicano in prevalenza alla cura e ai problemi degli animali da compagnia

Gli intenti del Gruppo sono

  1. estendere la collaborazione interdisciplinare dapprima nell’ambito della regione Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria e successivamente sul territorio nazionale
  2. contrarre rapporti specifici internazionali
  3. coordinare le attività di ricerca nel campo della pediatria
  4. istituire una banca dati e delle informazioni
  5. standardizzare i modelli e le tecniche di ricerca

il GISPeV persegue tali scopi accogliendo elementi ritenuti idonei al miglioramento del prestigio dell’Associazione; arricchendo il patrimonio culturale degli associati con congressi, corsi e pubblicazioni, avvalendosi della collaborazione di persone, Enti, sodalizi pubblici

Periodicamente si tiene una giornata di approfondimento tra gli associati attraverso casi clinici

gli incontri di questo anno
[schede e programmi]

gatto-antofoto antonella cappo